Area riservata
Toolbar menù
Approfondimenti - Che cos'è: Il motorino d'avviamento

Il motorino di avviamento in un motore a scoppio fa parte dell’impianto di accensione. Il motorino di avviamento è un motore elettromagnetico ( o macchina rotante) in corrente continua, facente parte del gruppo di avviamento di un altro motore principale, quello del vostro automezzo. Di conseguenza la sua funzione primaria di un motorino di avviamento è quella di avviare il motore del vostro veicolo.

Al segnale di avviamento, che sia per chiave, bottone o “start e stop”, un’impulso elettrico arriva all’elettro-magnete (o magnete) del motorino che inizia la sua rotazione e che spinge in avanti tutto l’asse anteriore dove è presente il pignone; avanzato di circa 6-10 mm il pignone si trova all’altezza della corona del volano (un’altro ingranaggio, ma del cambio) che ruotando con il motorino, scatenerà quegli eventi nella camera di scoppio per l’accensione del motore.

Il motorino di avviamento è un macro componente perchè composto da circa 80 piccoli ricambi, assemblati insieme; alcuni di essi sempre presenti come il pignone e la forcella, altri specifi per tipologia di motorino.
Ad esempio alcuni tipi di motorino di avviamento dotati in gergo di motoriduttore ( tecn. ingranaggio epicicloidale ) hanno al proprio interno un insieme di ingranaggi che incrementano il numero di giri all’asse centrale; stessa potenza ma con peso e dimensioni ridotte.
Alcuni altri motorini di avviamento detti “senza campana” poiche mancanti di protezione del pignone, altri con “fissaggio a sella” per la variante fisica al supporto d’innesto al cambio.

I motorini di avviamento che distribuiamo da oltre 20 anni, possono essere nuovi o revisionati, originali (OE) o alternativi (di marchi o costruttori di terze parti) ma sempre conformi al primo impianto.

Approfondimenti - Che cos'è:
Indietro Avanti

P.Iva 05272821009
(Cookie Policy)
Contattaci
Notizie
loader
Dicono di noi
close